Le monture

Il corteo è bello, imponente, solenne. Ma il suo significato lo capisci se ci sei dentro in qualche modo. Sentire la scossa che trasmette un arrivo al bandierino è facile, il brivido dei colori, il fruscio della seta ed il suono del tamburo sono un’altra cosa.

E’ retorica dire che c’è il peso dei secoli sopra ad una montura? Forse, ma è anche l’unico modo per spiegare quel senso di fierezza che ti entra addosso insieme alla calzamaglia, alle vesti, al cuoio ed ai velluti. La comparsa è la contrada, è la sintesi delle speranze di un pomeriggio, l’orgoglio di mostrarsi e raccontare la storia con i propri gesti, è il passo lento, un movimento della bandiera, la fierezza negli occhi, lo sguardo avanti.

Per questo “vestirsi” è un insieme di cose che coinvolge tutti, anche quei contradaioli che la montura non la indossano mai, ma la lavorano tutto l’anno perché ogni volta sia tutto a posto, perfetto, splendente. Il Corteo è uno spettacolo difficile da realizzare ed infatti è stato per secoli in continuo divenire adattandosi ai tempi ed alle fortune del’epoca.

Le fotografie ed i testi raccontano della Lupa e dei suoi colori, dei ragazzi di una volta e di quelli di oggi, di artigiani, sarte per professione o semplicemente per amore di contrada. Attraverso le immagini parla della gente del rione, che non abita più nella porta accanto ma si ritrova lo stesso grazie allo spirito di chi sa stare insieme perché ha dentro una passione da confidare volentieri. Ma solo a chi ti può comprendere.

Un libro che sa un po’ di medicina miracolosa, momenti di colore e di gioia liofilizzati in uno scaffale da tirare fuori e far rivivere in qualunque momento, in qualsiasi posto. Come l’immagine di una sbandierata, del tamburo che suona, di una corsa senza respiro sul tufo, le braccia al cielo di un ragazzo in calzamaglia, lacrime e canzoni. Gesti assai strani nel terzo millennio, fuori luogo ovunque ma non qui, due volte l’anno, il centro del mondo.

Dalla introduzione di David Rossi

Per richiedere copie del libro "Monture" scrivi a info@contradadellalupa.it

web page hit counters codes Free